Picnic in vista? La frittata è un must: una ricetta semplice da preparare, gustosa e che si mantiene bene anche per diverse ore, utilizzando ovviamente una borsa frigo!

La versione che ti proponiamo oggi è un po’ diversa dal solito: bellissima da vedere (perfetta per un aperitivo o un piccolo buffet!) e deliziosa per chi l’assaggia.

Come preparare la frittata gli spinaci ripiena

Lo ammettiamo: solo a rivedere le foto abbiamo l’acquolina in bocca. Pronto a metterti alla prova? Scopri la nostra ricetta e crea le tue varianti gustose, magari utilizzando qualche avanzo: zero sprechi e lo stomaco ringrazia!

Puoi utilizzare salumi diversi oppure dedicarti a varianti vegetariane, ad esempio con verdure grigliate o pomodori secchi.

Ora su il grembiule e maniche rimboccate: è ora di cucinare!

Ingredienti (per 4 persone)

  • 4 uova
  • 4 cucchiai di formaggio stagionato grattugiato (es. Grana Padana, Parmigiano Reggiano)
  • 30 g di spinacini freschi e puliti
  • 200 g di formaggio spalmabile
  • 100 g di robiola
  • 100 g di prosciutto cotto affettato
  • olio extravergine di oliva
  • sale.

Procedimento

1. Rompi le uova, aggiungi gli spinaci crudi, il formaggio Grana e un pizzico di sale. Frulla quindi il tutto con un mixer a immersione o un robot da cucina, per creare un composto liscio e omogeneo.

2. Spennella un foglio di Carta Forno Virosac con un filo d’olio e appoggia il lato “oleoso” su una teglia, in modo che non si muova. Versa quindi il tuo composto di uova e spinaci, in modo uniforme, cuoci per 10-15 minuti a forno statico a 180°C.

3. Rimuovi delicatamente la carta forno e poggia la frittata su un piano da lavoro, perché si raffreddi. Nel frattempo trasferisci i formaggi in una ciotola e mescola così da formare un composto uniforme.

4. Trasferisci la frittata a questo punto su un foglio di stagnola, utilizzando il tuo Rotolo Alluminio Virosac.

5. Inizia a inserire il ripieno, spalmando prima delicatamente la frittata e successivamente stendendo le fette di prosciutto.

6. Partendo dal lato più corto, avvolgi la frittata formando un rotolo, chiudila con il foglio di alluminio e lasciala riposare in frigorifero almeno due ore.


È ora di servire! Sfila delicatamente il tuo rotolo di frittata agli spinaci dal frigorifero e taglialo a fette spesse circa 2cm.

Vuoi utilizzare questa ricetta per il tuo prossimo picnic? Taglia la frittata all’ultimo momento: la carta alluminio manterrà in perfetta forma il tuo piatto!

Ricetta creata in collaborazione con Il Cucchiaio d’Argento

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media & Content Manager per i clienti di Cricket Adv. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!