Con l’arrivo della bella stagione c’è sempre voglia di fresco e di pasti più leggeri, senza però mettere da parte il gusto. Allo stesso tempo l’aumento delle temperature può farci sentire più deboli nel primo periodo ed è qui che vengono in aiuto frutta e verdura, piccoli tesori ricchi di vitamine e sali minerali.

Perché non sfruttarli per un buon frullato, uno smoothie o una centrifuga? Lo scorso anno ti abbiamo già dato qualche idea: oggi te ne diamo altre, per una merenda gustosa e diversa ogni giorno!

  • Per chi ama il dolce, ma non troppo: 1 banana, 1/2 arancia spremuta, una manciata di fragole.
  • Rinfrescante: 1 cetriolo, qualche gambo di sedano, 1/2 limone spremuto. Se gli ingredienti non hanno abbastanza succo, aggiungi della mela.
  • Un tocco di verde: 1 kiwi, 1 mela verde.
  • Dolce ed energetico: 1 banana, 1 kiwi, 1/2 mela.
  • Il classico: 1 banana, 1 manciata di fragole, 1/2 bicchiere di latte o 1/2 vasetto di yogurt.
  • Acido al punto giusto: 1 pompelmo, 1 manciata di fragole.

Tutte queste ricette ovviamente richiedono due soli passaggi: tagliare la frutta e mixarla, utilizzando un frullatore o una macchina per centrifugati!

E gli scarti? Ecco come riutilizzare le bucce di frutta e verdura

Prima regola in cucina: prima di buttare qualcosa, controlliamo se possiamo darle nuova vita. Ridurre gli sprechi dev’essere sempre tra le nostre priorità, per vivere in modo più sostenibile.

Gli scarti della verdura possono essere tagliati a pezzettini per creare del compost per l’orto e dare una marcia in più alle tue piantine.

Le bucce degli agrumi poi, hanno tantissimi utilizzi: possono essere infuse in acqua per creare detersivi naturali per la casa o (in quantità più alte) essenze per l’ambiente.

Sapevi invece che la parte interna della buccia della banana, con un po’ di zucchero, può essere usata per un esfoliante fai da te per il corpo? Provare per credere!

I riutilizzi sono veramente tantissimi: con un po’ di ricerca scoprirai un mondo nuovo.

Gestire al meglio i rifiuti umidi

Quando il riutilizzo non è possibile, le bucce e gli scarti degli ortaggi vanno conferiti nel bidone dell’umido. Spesso però si tratta di elementi che rischiano di rompere il sacchetto e creare veri disastri in cucina, a causa dell’alto contenuto di acqua.

Non con Virosac! Tutti i prodotti della Linea Bio sono altamente resistenti e prodotti con una saldatura laterale anti-goccia, per evitare spiacevoli fuoriuscite.

Curioso? Scoprili tutti QUI.

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media & Content Manager per i clienti di Cricket Adv. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!