Le fragole sono uno dei frutti più amati della primavera: ottime al naturale, perfette come ingrediente principale di tantissimi dessert.

Purtroppo però la loro stagione è molto breve, soprattutto quando il meteo nei mesi di aprile, maggio e giugno non è proprio favorevole.

Come gustarle quindi più a lungo? Ovviamente conservandole al meglio, seguendo alcuni piccoli trucchi che ti permetteranno di assaporarle anche nei momenti più impensabili dell’anno.

Come conservare le fragole in frigorifero

L’utilizzo del frigo permette di conservare le fragole fino a una settimana.

Attenzione però: la scelta del frutto è fondamentale. Controlla sempre che non vi siano macchioline scure oppure che si tratti di fragole troppo mature.

Lo scaffale dove le posizionerai dovrà essere fresco e asciutto; nello specifico di consigliamo il primo ripiano sopra il cassetto dedicato a frutta e verdura.

Allo stesso modo anche le fragole dovranno essere asciutte, per evitare che maturino (e marciscano) troppo velocemente. Se le hai comprate al supermercato asciugale quindi prima di porle in frigorifero.

Cosa utilizzare? Una semplice vaschetta è sufficiente; se si tratta di una confezione sigillata pratica qualche forellino, così che possa passare l’aria.

Come congelare le fragole?

In modo molto semplice: lavale e asciugale accuratamente e conservale in freezer con un Sacco Frigo Virosac, intere oppure tagliate secondo la tua preferenza.

Puoi scegliere lo stesso procedimento anche per la purea di fragole, ma attenzione al contenitore: dev’essere assolutamente ermetico, per evitare fuoriuscite.

Altre idee originali per conservare le fragole

Ovviamente i modi per conservare questo delizioso frutto non si esauriscono al frigorifero e al freezer.

Puoi pensare alla classica conserva di fragole, di cui trovi tantissime ricette in rete, dalla più dolce alla più particolare, con l’aggiunta di spezie.

In alternativa puoi portarti avanti con i dessert estivi: armati di stampino e stecchi in legno, per preparare dei ghiaccioli alle fragole fai da te. I più piccoli ne andranno pazzi, ma anche gli adulti nelle giornate in cui la calura si fa veramente insopportabile.

Un’idea che mi piace tantissimo è quella dei cubetti ghiacchiati di fragole: poco considerati, ma altamente versatili!

Utilizza lo stampo per il ghiaccio del freezer oppure i pratici Ghiaccio Cubetto Virosac e riempi il tutto con acqua, succo e pezzetti di fragola, per congelare quindi il tutto. Si tratta dello stesso procedimento che ti abbiamo spiegato per i condimenti ghiacciati.

Potrai utilizzare i tuoi cubetti alla fragola come base per cocktail estivi oppure per preparare in velocità le tue acque aromatizzate!

Aggiungi in questo caso anche qualche foglia di menta o qualche scaglia di zenzero grattugiato: il risultato sarà sorprendente.

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media Manager per i clienti di Cricket Adv. Beauty editor per Grazia.it, food & lifestyle blogger per AccidiosaV.com. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!