cane che gioca in acqua

La primavera sta finendo e l’estate è alle porte (anche se il caldo ci ha già raggiunti) e in questo periodo dell’anno è importante avere ancora più cura per i nostri amici a quattro zampe.

L’estate è la stagione in cui, con le alte temperature e le giornate più lunghe rispetto alla stagione invernale, il nostro cane passa molto più tempo all’aperto ed è quindi maggiormente esposto agli sbalzi di calore e ai parassiti.

Possiamo però aiutare il nostro amico ad affrontare meglio la bella stagione: scopriamo insieme come!

Precauzioni e consigli contro il caldo

Se in casa hai un giardino, crea delle zone d’ombra dove il cane possa passare del tempo per giocare e se è presente una cuccia, fai in modo di tenerla all’ombra per tutto il giorno, altrimenti si creerà una sauna.

Inoltre cerca di lasciare sempre una ciotola di acqua fresca e, se ne hai la possibilità, è meglio cambiarla spesso perché con il calore si riscalderà facilmente.

Ti consigliamo di portare il cane a passeggio nelle ore più fresche della giornata, per esempio la mattina presto e alla sera. Prima di partire o durante il tragitto, ti consigliamo anche di bagnare un po’ il pelo con dell’acqua, soprattutto su testa, orecchie e in tutte le zone con poco pelo, come le ascelle.

Ultimo consiglio, ma non per importanza: mai lasciare il cane in auto! La macchina in sosta, anche se all’ombra e con i finestrini aperti, raggiunge temperature elevate e potrebbe causare malori al tuo amico a quattro zampe.

Attenzione alle piante

Con la bella stagione, oltre al caldo ci sono anche altri rischi per la salute degli animali, dato che passano molto più tempo all’aperto.

Ti consigliamo dunque di mantenere il pelo del cane pulito e di prestare molta attenzione ad alcune piante come:

ortensia e lauroceraso: queste due piante altamente tossiche se ingerite possono provocare problemi respiratori. Consulta subito il tuo veterinario, se hai il sospetto che il tuo cane abbia ingerito queste piante.

– le spighe insidiose, come ad esempio i forasacchi, possono attaccarsi al pelo e avanzare anche sotto pelle. Se vengono inalate, possono inoltre causare starnuti, a volte con gocce di sangue, e se si infilano in mezzo alle dita possono causare difficoltà nel camminare e il cane zoppicherà. Puoi prevenire questo problema nebulizzando dell’acqua sul pelo del cane, così i forasacchi avranno più difficoltà ad attaccarsi.

Non rinunciare però ad uscire con il tuo cane: seguendo questi semplici consigli potrai passeggiare con lui in sicurezza!

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità di Petpromed? Clicca sul bottone qui sotto e iscriviti alla newsletter dedicata alla cura degli amici a quattro zampe!

Condividi:
Redazione Petpromed
Scritto da Redazione Petpromed
Pet Pro Med è la linea di prodotti studiata e sviluppata da Virosac per la cura e l'igiene di cani e gatti.