cane seduto in ufficio

In Italia non è un’abitudine ancora diffusa, ma in alcuni Paesi comincia a prendere piede ed è nata anche una giornata mondiale dedicata, che si tiene il 21 giugno.

Stiamo parlando di andare al lavoro con il proprio amico a quattro zampe.

Poco tempo fa abbiamo parlato di Pet sitting e quindi di come non lasciare il nostro animale domestico a casa da solo.

Alcune aziende italiane, anche se nessuna legge regolamenta la presenza del cane in ufficio, permettono ai propri dipendenti di portare il proprio amico a quattro zampe al lavoro. Approfondiamo insieme questo argomento.

Dal cucciolo al cane anziano

Se hai la possibilità di portare il tuo animale domestico in ufficio procurati una cuccia o un trasportino nel quale lui possa riposare senza infastidire i tuoi colleghi.

Molte cose possono cambiare a seconda dell’età del tuo cane.

Se porti un cucciolo di cane al lavoro, dovrai avere mille occhi, in quanto ancora deve abituarsi a tutte le cose nuove che si trova davanti, quindi potrebbe rosicchiare documenti, rovinare oggetti e soprattutto rosicchiare i fili, che sono molto pericolosi. Inoltre, le pause per i bisogni dovranno essere frequenti per evitare incidenti: ricordati di portare con te tobybag, potrà esserti utile in caso di necessità!

Se invece hai un cane anziano dovrai considerare che il chiasso, le troppe persone e l’ambiente di lavoro potrebbero non renderlo felice, causando reazioni poco piacevoli. In questo caso consigliamo di lasciarlo in compagnia di qualcuno che lui conosce.

Vantaggi o svantaggi?

Portando il tuo animale domestico in ufficio potrai passare più tempo con lui e creare sempre più un bel rapporto. Non solo, secondo alcuni studi questa abitudine porta dei veri e propri benefici:

  • libera dallo stress
  • aiuta a lavorare di più e con maggior attenzione
  • rafforza lo spirito di squadra

Ci sono regole da seguire?

Assolutamente sì!

Per rispettare lo spazio lavorativo dei colleghi dovrai tenere il cane al guinzaglio, a meno che tu non abbia un ufficio tutto tuo.

Nel caso in cui ci siano riunioni per cui è necessario assentarti dalla tua postazione, assicurati che il cane resti tranquillo e che non scappi in giro per l’azienda.

Non dimenticare anche la sua salute e sicurezza: controlla che abbia tutte le vaccinazioni necessarie e assicurati che non rimanga senza acqua e cibo.

Come ultima cosa, attrezzati di alcuni prodotti per mantenere puliti e ordinati gli spazi che condividi con lui. Un’ottima soluzione sono i Rimedi naturaliSanycasa e Disabituante: due prodotti che contribuiscono a mantenere igienizzati e profumati gli ambienti condivisi.

Condividi:
Redazione Petpromed
Scritto da Redazione Petpromed
Pet Pro Med è la linea di prodotti studiata e sviluppata da Virosac per la cura e l'igiene di cani e gatti.