Dall’orto alla tavola: coltivare verdure, erbe aromatiche e piccoli frutti può rendere la nostra alimentazione non solo più salutare, ma anche più sostenibile e attenta all’ambiente che ci circonda.

Cosa possiamo piantare però, se tutto quello che abbiamo a disposizione è un terrazzo, un angolino di giardino condominiale o un balcone? Oggi ti diamo qualche consiglio, adatto per chi ha già il pollice verde e per chi invece è alle prime armi.

Prima però facciamo un passo indietro: scopri la nostra guida che spiega come creare un orto in terrazzo, per preparare intanto tutto il materiale necessario.

L’hai letta? Bene, possiamo andare avanti!

Erbe aromatiche in vaso: quali coltivare?

Abbellire, profumare, insaporire: le erbe aromatiche sono perfette per il terrazzo o per il balcone della cucina!

Sono le piante più semplici da cui partire, perché nella maggior parte dei casi non richiedono un impegno particolare. Ecco qualche idea!

  • Basilico – La più semplice delle erbe aromatiche. Annaffialo spesso, soprattutto d’estate, in modo da avere il terreno sempre umido. Ama il sole, ma attenzione alle temperature troppo calde!
  • Menta – Anche in questo caso la piantina va esposta al sole e il suo terreno deve rimanere umido e ben drenato. Per farla fiorire del tutto ricordati di tagliare spesso le sue foglie (e conservarle con i nostri consigli!) perché ricrescano ancora più rigogliose.
  • Erba cipollina – Resiste anche alle basse temperature, mantenendosi viva anche da durante l’inverno senza grandi necessità. Puoi tenerla anche all’ombra, annaffiandola poco ogni giorno.
  • Prezzemolo – Ama la penombra e le temperature miti. Il suo terreno dev’essere sempre umido, ma attenzione a non bagnarlo troppo: potrebbe morire nel corso di una notte! Perché si mantenga più a lungo, scegli un vaso alto almeno 30cm.
  • Salvia – Attenzione all’umido, al ristagno dell’acqua e alle temperature troppo basse. La salvia è molto resistente, ma questi tre fattori sono la sua kriptonite. Posiziona il vaso in un’area ben soleggiata del tuo terrazzo.
  • Rosmarino – Il suo luogo ideale è il giardino, ma con un po’ di buona volontà è possibile coltivarlo al meglio anche in terrazzo. Scegli un’area soleggiata, innaffia solo quando il terreno è secco e pota i suoi rametti molto spesso.
  • Origano – Anche in questo caso scegli aree soleggiate del terrazzo, ma solo se la temperatura è sufficientemente mite. Bagna il terreno solo quando completamente asciutto!

Non solo erbe: frutta e verdura per l’orto in balcone

Se vuoi aumentare ulteriormente la soddisfazione a tavola, non limitarti alle erbe aromatiche: puoi piantare nel tuo orto in terrazzo anche tanti gustosi ortaggi!

I più semplici? Scopriamoli insieme!

  • Pomodori – Scegli un vaso alto almeno 40cm e posizionalo al sole. Ti sarà sufficiente annaffiare la pianta 2 volte a settimana.
  • Lattuga – Cresce velocemente e più volte nel corso della stagione. In questo caso avrai bisogno di un po’ di spazio in più: meglio scegliere una fioriera al posto del vaso.
  • Fragole – Amano il sole, ma non diretto: posiziona quindi il vaso a mezz’ombra. Il terreno dev’essere sempre umido ma mai troppo bagnato: attenzione quindi tutti i giorni.
  • Peperoni – Sono facili da coltivare, ma richiedono attenzione costante. La pianta va esposta al sole, bagnata tutti i giorni (anche più volte al giorno se l’estate è molto calda) e concimata spesso.

Nel tuo orticello in città cosa coltivi? Raccontacelo nei commenti o taggaci nei social: il giardinaggio insieme è ancora più bello, soprattutto quando ci si scambiano consigli utili!

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media & Content Manager per i clienti di Cricket Adv. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!