Corda per saltare

Le scuole sono terminate ed è finalmente arrivato il momento di godersi l’estate. Mattinate da trascorrere al mare o in piscina e dopo un bel riposino pomeridiano e bambini e ragazzi son subito pronti per continuare a divertirsi. Ma mentre gli adolescenti sono autonomi e bene organizzati, i più piccoli hanno bisogno di essere seguiti dagli adulti. Il compito dei genitori in questo caso, sarà trovare la soluzione più adatta per impegnare il tempo in modo sano e costruttivo senza annoiarli troppo durante i caldi pomeriggi estivi.

Ricicla i sacchetti di plastica e crea una corda per saltare

Basta un pizzico di fantasia per creare giochi divertenti da fare all’aperto. Hai mai pensato di creare una corda per saltare? Io la usavo tanto quando ero piccola, mi divertivo molto. Era una continua sfida con la mia amichetta! La corda per salti che ti propongo oggi, è realizzata con sacchetti di plastica riciclati. Incredibile ma vero! Un’idea green da riprodurre con facilità. Continua a leggere e scoprirai i vari step per creare subito una corda per saltare con i sacchetti che hai in casa.

Ti serviranno dei sacchetti in plastica, io ho utilizzato i sacchetti Virosak condominiali con manici e i classici sacchetti in plastica della spesa.

Stendi ogni sacchetto su un piano, taglia la parte superiore se ci sono i manici e apri la base.

Poiché i sacchetti Virosac sono molto comodi, puoi dividerli a metà, dopo aver tagliato la base. Quindi arrotola le strisce di plastica ottenute.

Incastra tra loro le estremità di ogni striscia per ottenere il nodo piano, un nodo marinaro più indicato per questo progetto. Altrimenti annoda le estremità delle buste come ti è più semplice.

Dovrai creare tre lunghe strisce di sacchetti di plastica. Alterna i colori delle buste per ottenere una corda per saltare variopinta.

Unisci le tre estremità e fissale tra loro con del nastro adesivo. Io ho utilizzato il nastro carta di colore verde.

Pian piano comincia ad intrecciare ben strette le buste tra loro.

Quando avrai ottenuto la lunghezza che desideri, blocca l’altra estremità con il nastro adesivo. La corda per saltare è pronta per essere utilizzata! Hai visto com’è semplice? Mentre provi a realizzarla, coinvolgi la tua famiglia, diventerà un modo divertente ed educativo per trascorrere un pomeriggio estivo diverso dai soliti. Imparare a costruire giochi con materiali che hai in casa, capire l’importanza del riciclo nel rispetto dell’ambiente, sarà una lezione interessante per grandi e piccini!

Condividi:
Edda Gagliardi
Scritto da Edda Gagliardi
Web content creator e Home stylist. Blogger e Crafter del sito www.lafigurina.com blog dedicato all'arredamento creativo e al fai da te. Appassionata di fiori, di interior design e amo trasformare la carta in originali composizioni.