come conservare il pane - assortimento pane

Il profumo di pane appena sfornato che usciva da quel bel panificio in centro ti ha fatto girare la testa e ne hai comprato un po’ troppo. Come farai ora a conservare tutto il pane avanzato senza lasciarlo “invecchiare”?

Buone notizie, ci sono vari metodi per conservare il pane fresco. Una volta scongelato non sarà mai come appena acquistato, ma seguendo questi 5 semplici consigli avrai una bella scorta di gustoso pane croccante.

No al frigorifero

La prima regola da non dimenticare è di non riporre mai in frigorifero il pane fresco. La conservazione in frigorifero renderebbe il pane raffermo già dopo poche ore, ecco perché è meglio evitarlo. Questo processo si chiama retrogradazione: le molecole dell’amido del pane si cristallizzano provocandone così l’inevitabile indurimento.

Sì alla temperatura ambiente, ma con moderazione

Se pensi di riutilizzare a breve il pane che hai avanzato, allora puoi conservarlo anche a temperatura ambiente: l’ideale è a circa 20°, ma per una durata di uno o due giorni al massimo; poi è consigliabile passare al suo congelamento.

Per conservarlo al meglio va riposto in un luogo fresco e asciutto, protetto dai raggi solari diretti, meglio se in un apposito contenitore per il pane o nel classico sacchetto di carta del panificio.

Attenzione all’involucro

Le pellicole trasparenti o in alluminio sono ottime alleate per preservare la naturale umidità dei panificati.

Dopo aver tolto il pane dal suo originale involucro di carta, avvolgilo con della pellicola trasparente o con la carta in alluminio, che ne favoriranno la conservazione senza farlo seccare o indurire.

come conservare il pane - fette - sacco frigo

Congelare il pane: si può

Per conservare il pane più a lungo puoi passare al suo congelamento.

Puoi riporlo intero o anche già comodamente affettato in un sacchetto per il freezer, ricordando di scrivere la data di congelamento nell’apposita etichetta. Grazie alle basse temperature, l’amido del pane eviterà di cristallizzarsi e di diventare raffermo.

Scongelare gradualmente

Per scongelare il pane mantenendone la sua bontà, è consigliabile toglierlo dal sacchetto per il freezer in cui era stato riposto e lasciarlo scongelare a temperatura ambiente.

Un consiglio per rendere il pane scongelato più croccante?

Mettilo in forno per pochissimi minuti… uscirà (quasi) come appena sfornato.

Condividi:
Scritto da Malika Franzo
Malika si occupa di social e content per Cricket Adv. Ha collaborato con il MuDeFri (Museo del Design del Friuli) e nel tempo libero è volontaria del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Le piacciono le mostre d'arte, il mare in tutte le stagioni e i biscotti al cioccolato!