come-conservare-le-mele

Una mela al giorno toglie il medico di torno… e soprattutto è disponibile tutto l’anno, o quasi!

Dire “mela” è molto generico, viste tutte le varietà disponibili. Ce ne sono di dolci o aspre, grandi o piccole e di ogni sfumatura tra il giallo, rosso e verde. Il frutto del peccato riesce infatti ad accontentare un po’ tutti i gusti e ha il vantaggio di essere non solo salutare, ma anche versatile in cucina.

In autunno e inverno le puoi utilizzare in una gran varietà di ricette dolci o salate, una più golosa dell’altra.

come-conservare-le-mele

Mela cotta, un grande classico

Riproporre le ricette della nonna è sempre rischioso, perché è sempre dietro l’angolo la possibile delusione per un gusto non ritrovato. Eppure, nel caso delle mele cotte si tratta di una ricetta così semplice che possiamo confidare senza troppi dubbi in un ottimo risultato. Ti basterà seguire alcuni semplici passaggi.

  1. Lava le mele, sbucciale e tagliale a cubetti.
  2. Versale in un pentolino con poca acqua e la scorza di un limone, lasciandole cuocere a fuoco basso fino a che non risulteranno ben ammorbidite.
  3. Aggiungi zucchero e/o cannella a piacimento.

Puoi gustarle subito oppure conservarle in frigo (meglio consumarle comunque entro le 24h) nelle vaschette per alimenti: scoprile qui! 

Come fare la marmellata di mele

Un’altra ricetta classica è la marmellata di mele, ottima insieme alle fette biscottate per iniziare la giornata con il piede giusto. Il metodo è quello tipicamente utilizzato per le confetture:

  1. Riempi una pentola capiente con i cubetti di 10 mele, già lavate e sbucciate.
  2. Aggiungi il succo di 2 limoni, 500 g di zucchero e mezzo bicchiere d’acqua.
  3. Cuoci a fuoco vivace per circa 40 minuti, mescolando accuratamente.
  4. Chiudi ermeticamente la marmellata in vasi di vetro sterilizzati.

A seconda del tuo gusto, puoi aggiungere anche un po’ di cannella o zenzero.

come-conservare-le-mele_chips

La ricetta delle chips di mela

Passiamo ora dalla tradizione a un’idea molto più moderna, perfetta come snack salutare da portare anche fuori casa. Hai mai assaggiato le chips di mela? Una ricetta invernale perfetta per i pigri pomeriggi del weekend!

  1. Lava le mele, elimina il torsolo e tagliale a fettine sottili, lasciando la buccia.
  2. Riponi le fettine su una teglia ricoperta di carta forno.
  3. Lasciale nel forno preriscaldato a 120° per 2/3 ore per disidratarle oppure (se non hai abbastanza tempo) cuocile per circa 3 minuti a 750W nel microonde, facendo seguire questa prima cottura a un ulteriore minuto in modalità grill.

A questo punto puoi conservarle nei sacchetti per alimenti per gustarle anche fuori casa. Ti consigliamo soprattutto quelli della linea Biofrigo, così li potrai smaltire nella frazione umida e la tua merenda sarà non solo salutare, ma anche ecologica: scoprili qui!

sacchetti biodegradabili e compostabili Biofrigo Virosac

Scopri tutte le caratteristiche di Biofrigo cliccando qui! 

Condividi:
Avatar
Scritto da Malika Franzo
Malika si occupa di social e content per Cricket Adv. Ha collaborato con il MuDeFri (Museo del Design del Friuli) e nel tempo libero è volontaria del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Le piacciono le mostre d'arte, il mare in tutte le stagioni e i biscotti al cioccolato!