come conservare melanzane e zucchine per l'inverno

Sapere come conservare melanzane e zucchine tutto l’anno è fondamentale per chi ama gli ortaggi estivi ma preferisce evitare prodotti di serra. Allo stesso modo se avete un orto generoso sarebbe un peccato gettarne i frutti per una questione di tempo. 

Come conservare melanzane e zucchine per qualche giorno

Avete tagliato melanzane e zucchine in quantità e ora vi avanzano? Non è necessario buttarle.

Procuratevi:

Stendete su un piatto (cercando di sovrapporle il meno possibile) le melanzane e le zucchine già tagliate. Spennellate con il succo di limone, ricoprite il tutto con la pellicola trasparente e conservate in frigorifero. Voilà!

L’uso del succo di limone è una curiosità che non tutti conoscono: aiuta le verdure – ricche di acqua – a non annerirsi.

melanzana tagliata a fette per essere cotta e congelata

Congelare melanzane e zucchine per l’inverno

Le zucchine possono essere congelate sia cotte che crude. L’importante è suddividerle in porzioni, perché i pezzi si attaccheranno subito l’uno con l’altro. I sacchetti per congelatore sono in questo caso utilissimi, soprattutto nel caso delle verdure crude.

Le melanzane invece necessitano di cottura prima di essere congelate, per evitare che si anneriscano. È consigliabile salarle (per perdere parte dell’acqua), grigliarle in fette spesse e conservarle in freezer solo una volta raffreddate.

Anche in questo caso è fondamentale suddividere le porzioni: le vaschette per alimenti con coperchio sono perfette per conservare le giuste quantità!

Conservare melanzane e zucchine sott’olio

Alzi la mano chi non ama le verdure sott’olio. Questa tipicità all’italiana non solo è una delizia, ma anche un ottimo modo per conservare le verdure estive durante l’inverno.

Le ricette sono tante quanti i borghi italiani: impossibile raccoglierle tutte.

Ecco il metodo più semplice:

  1. Se si tratta di zucchine, tagliatele semplicemente a rondelle o alla julienne. Se si tratta di melanzane, dopo averle tagliate cospargetele di sale, riponetele su uno scolapasta e aspettate qualche ora affinché perdano la maggior parte dell’acqua.
  2. Portate a ebollizione in un pentolino acqua e aceto in parti uguali.
  3. Scottate per circa 3 minuti le melanzane o per circa 7 le zucchine.
  4. Strizzate e lasciate asciugare.
  5. Inserite in un barattolo di vetro e riempite il tutto di olio.

Volete provare altre varianti? Ecco le ricette più famose!

zucchine essicate - conservare in inverno

Foto © Essicare.com

Altri metodi di conservazione

È possibile conservare le melanzane e le zucchine (ma anche i pomodori, i peperoni, i peperoncini…) con l’essicazione. Potete usare un’apparecchiatura ad hoc oppure semplicemente lasciarle al sole il tempo necessario. Conservate quindi il tutto in un sacchetto di carta, ad esempio quello del pane.

In alternativa potete preparare delle conserve, gustose soprattutto nel caso delle melanzane.

 

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo

Social Media Manager per i clienti di Cricket Adv. Beauty editor per Grazia.it, food & lifestyle blogger per AccidiosaV.com.
Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!