come-conservare-panettone-e-pandoro-avanzati
Durante le festività ti sei dato da fare per fare onore alla tavola, eppure i tuoi sforzi non sono bastati e in casa ci sono ancora diverse tracce di dolci natalizi? Non preoccuparti, potrai dilazionarli un po’ al giorno (senza sprecarne neppure un pezzetto) grazie ai consigli che stiamo per darti su come conservare panettone e pandoro avanzati.

Come conservare il panettone o pandoro già aperti

La caratteristica principale che contraddistingue un buon panettone o un buon pandoro è il suo grado di sofficità. Una volta aperta la confezione, devi dunque fare attenzione a non lasciargli prendere troppa aria, che li renderebbe secchi e meno gustosi. Per conservarli al meglio puoi scegliere tra due metodi:
  1. inserisci il dolce in una busta Sacco Frigo (l’ideale è la misura extra large: scopri ora tutte le dimensioni disponibili!), chiudendola bene con un laccetto per non lasciare passare l’aria;
  2. conservalo all’interno di un’ampia scatola di latta insieme a una mela, che manterrà il giusto grado di umidità per ottenere fette sempre soffici.
In entrambi i casi è opportuno conservare il panettone o il pandoro in un luogo fresco, asciutto e lontano dalle fonti di calore.
Un consiglio in più? Se il panettone è artigianale, puoi utilizzare un semplice trucchetto per prolungarne la conservazione: bagna la busta Sacco Frigo con una piccola quantità di alcool!
come-conservare-panettone-e-pandoro

Come conservare panettone e pandoro con creme

I metodi che abbiamo appena descritto non possono però essere applicati a tutti quei panettoni e pandoro contenenti vari tipi di creme o farciture. In questo caso gli avanzi vanno sempre inseriti in un sacchetto per alimenti, che andrà però riposto in frigorifero. Quando vorrai gustarne un pezzo, ti basterà lasciarlo riprendere per pochi minuti vicino a una fonte di calore, così risulterà più fragrante!
In alterativa, questi tipici dolci natalizi possono anche essere congelati e consumati entro 2 mesi, sempre all’interno di appositi sacchetti. Questo è però un metodo poco usato, anche perché sarebbe difficile riuscire a farli durare tanto a lungo!
Sai che per conservare gli avanzi di panettone e pandoro ora puoi scegliere di utilizzare anche dei sacchetti per alimenti in versione biodegradabile e compostabile? In questo modo li potrai gettare direttamente nella frazione dei rifiuti umidi: scopri subito la nuova linea di sacchetti Biofrigo!
Condividi:
Scritto da Malika Franzo
Malika si occupa di social e content per Cricket Adv. Ha collaborato con il MuDeFri (Museo del Design del Friuli) e nel tempo libero è volontaria del FAI (Fondo Ambiente Italiano). Le piacciono le mostre d'arte, il mare in tutte le stagioni e i biscotti al cioccolato!