cocktail di natale e capodanno - chocolate martini

Natale, Capodanno e infine l’Epifania. È indiscutibile come dicembre e l’inizio di gennaio siano un periodo dove le feste fanno da padrone. Hai in mente una cena tra amici? Oggi ti diamo qualche idea per lasciarli senza parole, grazie a tre cocktail perfetti per il periodo!

Chocolate Martini

L’eleganza classica del Martini Cocktail incontra la dolcezza del cioccolato, perfetto tutto l’anno ma specialmente durante le feste.

Per questa ricetta il ghiaccio è fondamentale: tieni sempre una confezione di Ghiaccio Cubetti a disposizione, per non rimanere mai senza!

Bicchiere: coppetta Martini

Ingredienti (1 bicchiere):

  • 40 ml di vodka
  • 10 ml di liquore o crema di cioccolato
  • cacao in polvere

Procedimento:

Raffredda con i cubetti di ghiaccio la coppetta Martini. Nello shaker agita vodka e liquore, versando poi il tutto con lo strainer nel bicchiere ghiacciato. Utilizza il cacao in polvere (meglio se amaro) per la decorazione.

Glögg

Il secondo cocktail di Natale arriva direttamente dalla Svezia, anche se sono tantissime le sue varianti mitteleuropee e non solo (ad esempio il Glühwein tedesco, il gløgg norvegese o il svařené víno della Repubblica Ceca). Per certi versi è molto simile anche al nostro vin brulé: a ogni Paese le sue spezie, da gustare però sempre tra i mercatini di Natale.

Bicchiere: tazza in vetro

Ingredienti (8 bicchieri):

  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 1 tazza di rum scuro
  • 1 tazzina di zucchero
  • la scorza di un’arancia
  • 2 cucchiai di mandorle (già pelate)
  • 1 cucchiaio di cardamomo
  • 2 cucchiai di zenzero fresco (scopri come conservarlo nel nostro articolo!)
  • 1 stecca di cannella
  • 8 chiodi di garofano

Procedimento:

Aggiungi tutti gli ingredienti – tranne le mandorle – in una casseruola e accendi il fornello a fiamma medio-bassa. Mescola fino a che non vedrai sobbollire leggermente (circa 5-6 minuti) e lascia sul fuoco per altri 2 minuti circa. Togli dalla fiamma, copri con un panno e lascia riposare per un’ora circa.

A questo punto filtra il liquido dalle spezie, riscaldalo leggermente e servilo tiepido, aggiungendo qualche mandorla a ogni tazza. Puoi guarnire con dell’anice stellato, delle fette d’arancia o delle stecchette di cannella: lascia scegliere direttamente ai tuoi ospiti, per un cocktail personalizzato!

Eggnog

Bicchiere: coppetta in vetro

Ingredienti (8 bicchieri):

  • 4 uova grandi
  • 0,5 l di panna fresca
  • 0,3 l di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • 1 bicchiere di bourbon
  • 1/2 bicchiere di cognac
  • 1 cucchiaio di rum scuro
  • noce moscata (da grattugiare)

Procedimento:

Sbatti a mano i tuorli d’uovo, fino a che non diventeranno di un colore più chiaro, per poi aggiungere gradualmente lo zucchero. Nel frattempo lascia a riposo gli albumi in una terrina, coperta con della pellicola trasparente.

Aggiungi quindi il latte e circa un terzo della panna a disposizione, mixando poi il tutto con una frusta elettrica. A questo punto puoi aggiungere gli alcolici, mescolando con un cucchiaio in legno.

Rimuovi la pellicola dalla terrina e sbatti gli albumi fino a che non diventeranno quasi solidi; fai lo stesso con la panna rimanente e aggiungi entrambe le creme a quanto hai preparato in precedenza.

Versa nelle coppette in vetro e servi con della noce moscata grattugiata.

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media Manager per i clienti di Cricket Adv. Beauty editor per Grazia.it, food & lifestyle blogger per AccidiosaV.com. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!