raccolta differenziata delle feste - consigli per natale e capodanno ecofriendly

Il Natale è ancora più bello se è green! E come può esserlo senza una corretta raccolta differenziata?

Durante le feste i rifiuti di casa tendono ad accumularsi più velocemente, tra regali, cenoni e preparazione dei pacchetti regalo: ecco qualche consiglio utile per non sentirsi sopraffatti!

A ogni rifiuto il suo bidone

Alle volte è difficile capire (o ricordare) dove gettare un determinato oggetto, soprattutto nel caos di decorazioni e regali. È carta o plastica? È differenziabile o meno? Alle volte solo le guide informative del nostro Comune possono venirci incontro, ma ci sono alcune categorie che possono essere catalogate facilmente.

Carta da regalo 

A meno che non si tratti di una variante ecofriendly, magari una di quelle create con carta riciclata, la carta da regalo (soprattutto quella metallizzata) andrà gettata tra i rifiuti indifferenziati.

Palline di Natale e piccole decorazioni

La fase 1 è ovviamente il determinare il materiale di cui sono composte le decorazioni. Se composite (e non divisibili) andranno gettate tra i rifiuti indifferenziati, mentre negli altri casi nel bidone di competenza. Attenzione nel caso di palline di Natale in vetro: controlla sempre che non si tratti di cristallo e vetroceramica.

Luci

Come le lampadine, non possono essere gettate nella raccolta differenziata, perché contengono sostanze pericolose. Per lo smaltimento fai riferimento alle direttive del tuo Comune.

Imballaggi vari

Se in cartone (come le classiche confezioni natalizie per Panettone e Pandoro), la soluzione è molto semplice: andranno gettati nella carta, dopo essere ridotti in volume.

Se in plastica andranno conferiti nell’apposito bidone, dopo essere stati accuratamente lavati se entrati in contatto con cibi o materiale che li possa avere sporcati.

Dividi sempre eventuali materiali di tipo diverso!

Albero di Natale

L’albero di Natale artificiale non può essere (come comunemente si pensa) gettato nel bidone della plastica: va smaltito con la raccolta indifferenziata o portato all’isola ecologica, se di grandi dimensioni. Attenzione però a eventuali inserti in metallo!

L’albero di Natale vero può avere invece diverse destinazioni: può essere riportato in vivaio (se consentito), ritirato dal Comune (dove il servizio è presente), portato all’isola ecologica oppure – se lo spazio di casa lo consente – riutilizzato per il compostaggio.

Come scegliere il giusto sacchetto per i rifiuti natalizi?

Nel sito Virosac trovi un’intera sezione dedicata ai rifiuti domestici: scegli il sacchetto valutando la dimensione di cui hai bisogno e – nel caso di rifiuti pesanti – la resistenza.

Puoi anche utilizzare i sacchetti colorati per dividere le decorazioni “salvate” fino al prossimo anno!

Condividi:
Valeria Garbo
Scritto da Valeria Garbo
Social Media Manager per i clienti di Cricket Adv. Beauty editor per Grazia.it, food & lifestyle blogger per AccidiosaV.com. Appassionata di musica, viaggi e buona cucina!